Categorie
Curiosità Uncategorized

3 isole irraggiungibili

Ormai, grazie ai tanti messi di trasporto, riusciamo a viaggiare ovunque, anche nello spazio. Si pensa si possa raggiungere qualsiasi posto nel mondo, eppure ci sono 3 isole che sono irraggiungibili.

1 North Sentinel Island

L’isola di North Sentinel si trova nell’Oceano indiano ed è abitata da una tribù di indigeni, i sentinellesi, completamente isolata dal mondo e rifiutano in modo anche aggressivo qualsiasi comunicazione con l’esterno. A causa di questo isolamento, non si hanno molte informazioni sull’isola.

L’isola viene controllata a distanza dalla guardia costiera indiana, per proteggere la popolazione che la abita. Si stima che questa tribù sia isolato da 60.000 anni. A causa del completo isolamento non hanno difese immunitarie verso malattie comuni e una semplice epidemia potrebbe spazzarli via.

2 Novaya Zemlya

Novaja Zemlja è un arcipelago che si trova a Nord della Russia e appartenente alla Federazione Russa. Sin dal 1954 è stato un poligono nucleare sovietico destinato a numerosi esperimenti atomici durante la Guerra fredda. è qui che è stata fatta esplodere la famosa Bomba Zar, il più potente ordigno nucleare mai costruito.

Nel 1966 l’URSS ha firmato il Trattato di messa al bando dei test nucleari. Negli ultimi anni si è provveduto a decontaminare alcune zone e dal 2009 fa parte del Parco Nazionale dell’artico russo.

Per potervi accedere c’è un aeroporto militare e serve un permesso speciale rilasciato dal governo russo.

3 Wake Island

L’isola di Wake è in realtà un atollo nell’Oceano Pacifico, amministrato dagli Stati Uniti ma completamente disabitato.

L’accesso all’isola è proibito e limitato all’esercito e all’aviazione statunitense.

Non ci sono voli, e la pista rimane aperta solo per atterraggi di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.